Quanto costa l’assicurazione per una moto

quanto costa l'assicurazione per la motoIn questo articolo andremo a scoprire quanto costa l’assicurazione per una moto.

Per mantenere una moto bisogna essere disposti a fare molti sacrifici e questo non solo per via dell’acquisto dell’oggetto in sé, ma anche per via del carburante di cui lo stesso necessita e per via soprattutto dell’assicurazione.

Ebbene sì, assicurare una moto non è come bere un caffè. Il prezzo varia molto a seconda di fattori, quali:

  • La zona di residenza del guidatore;
  • La tipologia di moto;
  • La cilindrata della moto;
  • La storia assicurativa del guidatore;
  • L’età dello stesso e anche della moto.

Nei paragrafi che seguono cercheremo di capire insieme a quanto ammonta la spesa finale inerente all’assicurazione del mezzo.

Una passione che si fa pagare, a meno che…

Avere una moto comporta qualche volta delle rinunce, non tanto, come dicevamo all’inizio, per via del suo acquisto, ma per via della polizza. Naturalmente se non siete intenzionati a spendere cifre astronomiche ogni tot di mese, suggeriamo l’acquisto di moto d’epoca: l’assicurazione per questa tipologia di mezzo è veramente molto bassa e in più, per alcuni modelli, non si paga neppure la tassa per il bollo.

Questa rappresenta al momento l’unico modo che avete a disposizione per risparmiare sull’assicurazione del mezzo.

Più cara al Sud

In Italia i prezzi dell’assicurazione sono molto diversi: al Nord, ad esempio, i costi della polizza per la moto sono inferiori rispetto al Sud. Se siete residenti al Nord Italia, dunque, converrebbe che sfruttiate al meglio la situazione e che, dunque, assicuriate la vostra moto proprio qui, in modo da poter risparmiare qualcosa anche in questo senso.

Che tipologia di assicurazione scegliere?

Esistono diversi tipi di assicurazione: semestrale, annuale e temporanea (ci sono anche polizze che consentono di assicurare per un solo giorno il mezzo, ma non sono affatto convenienti).

A differenza di quelle semestrali e annuali, le polizze temporanee non consentono di migliorare la classe di merito e, dunque, di pagare di meno col tempo. Ecco perché la sconsigliamo vivamente.

Se dovessimo suggerirvi la più conveniente, diremmo sicuramente quella annuale in quanto il premio assicurativo non si divide e l’interesse per frazionamento non aumenta.

Quanto costa l’assicurazione per una moto?

Per rispondere alla domanda che ci eravamo posti in principio, dunque, l’assicurazione per una moto può costare da 250 euro (ad esempio nelle regioni del Nord Italia e se la moto in questione è cc 125) a 1200-1300 euro all’anno (se il mezzo è superiore ai cc 125 e ci troviamo al Sud Italia).

Per evitare di prendere cantonate, vi suggeriamo di utilizzare gli strumenti di confronto online messi a disposizione di tutti: una volta inseriti tutti i vostri dati e quelli della moto, non vi resterà che mettere a paragone le varie tariffe e scegliere quella che più vi conviene.

Commenta qui se non usi Facebook

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *