Quanto costa uno smoking

quanto-costa-uno-smokingIl post di oggi è dedicato a tutti coloro che vogliono scoprire quanto costa uno smoking.

Lo smoking è sinonimo di eleganza e raffinatezza maschile, un abito che rappresenta l’apoteosi dell’uomo fine che non vuole passare inosservato. Da indossare in occasioni ed eventi speciali, lo smoking rappresenta la scelta di molti uomini, ma fa impazzire anche le donne!

COS’E’ LO SMOKING?

Lo smoking è un abito maschile scuro, generalmente total black, anche se con gli anni, questo tipo di abito si trova sempre di più colori: dal blu scuro al grigio, dal grigio scuro al marrone… Lo smoking per eccellenza, però, rimane quello nero in lana leggerissima o, più raramente, in seta. L’abito si compone di:

  • Una giacca, che può essere monopetto con un solo bottone o a doppio petto con due bottoni. Nel primo caso il bottone deve restare chiuso, soltanto quando ci si siede o si deve guardare l’orologio nel taschino, il bottone può essere aperto. Per quanto riguarda il doppio petto con doppio bottone, i due bottoni devono essere chiusi rigorosamente. Il collo della giacca è generalmente in seta, a punta di lancia o a scialle. Esso non si trova in altri tessuti;
  • Una camicia rigorosamente bianca a maniche lunghe che va abbottonata con i gemelli;
  • Un panciotto che va generalmente indossato a partire dal punto vita;
  • Un papillon nero in raso che va annodato a mano;
  • Un paio di pantaloni della stessa tonalità di colore della giacca (anche se la giacca è bianca, i pantaloni devono essere neri);
  • Un fazzoletto che fuoriesce dalla tasca della giacca (facoltativo) può essere di colore bianco o, per chi volesse azzardare, di colore rosso.

QUANDO INDOSSARE LO SMOKING?

Lo smoking è l’abito scelto dagli uomini per occasioni ed eventi speciali. Che si tratti di matrimoni, galà o spettacoli particolari, lo smoking rappresenta la scelta sicura per non passare inosservati. Dà all’uomo un tocco di eleganza e di finezza, per una serata od occasione indimenticabile. Lo smoking è generalmente scuro, ma esiste anche di colore bianco che può essere indossato soltanto in due occasioni: quando la cerimonia è all’aperto o in crociera. Quest’abito va abbinato ad un paio di scarpe classiche ed eleganti in vernice nera o del colore dello smoking.

QUANTO COSTA UNO SMOKING?

Lo smoking, essendo un abito completo ed elaborato, si fa pagare. Certo, molto dipende anche dalle esigenze dell’acquirente, vale a dire se punta alle marche oppure se si accontenta di un buon abito fatto di tessuti di qualità. Generalmente, se si decide di comprare uno smoking non griffato o comunque di un marchio poco conosciuto, il prezzo oscilla tra i 150,00 € e i 300,00 €.

Per gli uomini più esigenti e che dispongono di uno budget elevato, invece, c’è veramente l’imbarazzo della scelta: marchi come Armani, Pignatelli ed Yves Saint Laurent propongono dei completi bellissimi, eleganti, fatti con tessuti di alta qualità e veramente costosissimi. Si parte dai 600,00 € fino ai circa 2800,00 -3000,00 €.

Se, invece, avete le stesse esigenze e lo stesso conto in banca dei cosiddetti vip, allora potete concedervi uno smoking in tessuti pregiati e magari ricoperto di diamanti o pietre costose il cui prezzo oscilla tra i 20.000 € e i 60-70.000 € o anche di più.

Quanto costa uno smoking su Amazon

Quanto costa noleggiare uno smoking?

Considerando l’uso che se ne fa dello smoking, un uso limitato a cerimonie eleganti e cene aziendali di fine anno, a balli di Capodanno, matrimoni ecc. spesso si preferisce noleggiarne uno piuttosto che acquistarlo. Ma quanto costa noleggiare uno smoking?
Si parte dai 70/80 euro fino ad arrivare anche a 200/300 euro per l’affitto per 3-4 giorni.

2 Comments

  1. Luigi caponetti 18 Gennaio 2017 Reply
  2. Davide 15 Luglio 2017 Reply

Commenta qui se non usi Facebook

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *